HOME > PRESIDI PER LA PREVENZIONE > SALE DELL'HIMALAYA > APPLICAZIONI TERAPEUTICHE


APPLICAZIONI TERAPEUTICHE

Inalazioni
in una pentola larga versare 2 litri d'acqua, scaldare fino all'emissione di vapore, aggiungere 20 grammi di sale (1%) e far sciogliere.
Tenere il volto al di sopra della pentola, coperto da un asciugamano per convogliare tutto il vapore. Inalare per 10-15 minuti.
Ci vorranno circa 30 minuti perché le tossine siano legate al catarro e al secreto con cui saranno espulse.
Ripetere più giorni, secondo il grado della patologia alle vie respiratorie.
In caso di necessità, aumentare la dose di sale gradatamente, fino a 160 grammi (8%).

Lavaggi e sciacqui
soluzione al 1% (1 grammo di sale in 100 ml di acqua tiepida).
  • naso: spruzzatore o irroratore o ampolla nasale in vetro (meglio se con misurino per il sale). Acqua energizzata.
  • occhi: coppetta da collirio.
  • gola: gargarismi.
  • bocca: sciacqui.
Bagni
soluzione al 1% (1 chilo di sale per 100 litri d'acqua, in proporzione per diversa quantità).
Non usare saponi o altri prodotti. Temperatura ottimale 37°. Durata 15-30 minuti.
Non sciacquarsi. Non asciugare strofinando (meglio mettere l'accappatoio e lasciare il sale sulla pelle).
Dopo il bagno riposare per 30 minuti. Acqua energizzata.

Frizioni
soluzione al 1% se su ferite aperte, fino al 8% negli altri casi, ma fino alla satura su contusioni, distorsioni, gonfiori, punture di insetto, herpes.
Acqua energizzata tiepida o fredda secondo il caso.
Per disfunzioni e ferite della pelle, dolori e lesioni muscolari e articolari e il riequilibrio del PH fisiologico.

Impacchi
soluzione al 1% su ferite aperte, dal 3 al 10% negli altri casi.
Teli cotone o lino. Acqua energizzata. Fredda sui polpacci in caso di febbre.
In alternativa per infezioni con febbre alta:
MAGLIETTA AL SALE: soluzione al 3%, immergerla poi strizzarla, indossarla bagnata, avvolgersi in telospugna o accappatoio, entro 30 minuti si emetterà sudore. Dopo 60-90 minuti fare una doccia per lavare il sudore.
Prendere una tisana calda (tiglio o altro). Ottima per ogni tipo di intossicazione e per attivare il metabolismo.
CALZINI AL SALE: stesso metodo, soluzione 3-5%, un'ora di riposo dopo uso.
Indicati per piedi freddi e podagra.
CUSCINO DI SALE: in un sacchetto di lino (circa cm 30x40) porre sale fino in quantità tale da mantenere il cuscino flessibile e adattabile alle parti da trattare, chiudere bene il lato aperto (cucire), riscaldare in forno fino a 60°, applicare sulla parte dolente e lasciare agire per circa 20 minuti.
Ottimo in caso di otite, contrattura muscolare, mal di schiena, dolori alle articolazioni dovute a processi degenerativi.
Assolutamente controindicato per affezioni reumatiche infiammatorie o gotta in fase acuta.

Infiammazioni cutanee (acne, impurità, eczemi, reazioni allergiche, ecc)
trattamento di base per via orale.
Applicazione di soluzione satura sulle parti interessate (lasciare assorbire, non mettere creme subito dopo).

Neurodermatite
trattamento di base per via orale.
Bagno per lenire il prurito, concentrazione secondo stato della pelle.
Nei bambini piccoli si vede come "crosta lattea" (dermatite seborroica) in testa, eczemi nelle pieghe di gomiti e ginocchia, a volte su tutto il corpo.
Negli adulti a partire dalle mani e poi su tutto il corpo.
Quasi sempre l'origine è da intolleranza alimentare (principalmente al latte vaccino e derivati, ma anche altre proteine animali, frumento, alimenti con sostanze allergeniche e zuccherati da evitare nella dieta).

Psoriasi
trattamento di base per via orale.
Bagno in concentrazione da 3 a 8%. Fare due bagni salini (10-20 minuti) a settimana, acqua energizzata a 37°.
Lasciare asciugare la pelle all'aria, esporsi a raggi ultravioletti per 5-10 minuti al massimo.
Nei punti più colpiti fare, a parte, impacchi con soluzione satura (attaccatura dei capelli, cuoio capelluto, aree estensorie degli arti, interno di ginocchia e gomiti). Se si hanno problemi circolatori, non fare bagni prolungati: tenere qualcuno a portata di voce.

Herpes
trattamento di base per via orale. Inumidire spesso con soluzione satura.

Micosi ai piedi (piede d'atleta)
trattamento di base per via orale.
Modificare la dieta con alimenti basici e macrobiotici. Fare ogni giorno un pediluvio di 15 minuti (concentrazione oltre il 10%), non sciacquare, lasciare asciugare all'aria. Se non ci sono ferite aperte bagnare le parti con soluzione satura.

Verruche
trattamento di base per via orale. Inumidire spesso con soluzione satura.
Se sono presenti su mani e piedi fare pediluvi e maniluvi con soluzione oltre il 10%. Non risciacquare, lasciare asciugare all'aria.

Punture di insetto
contro prurito e gonfiori, inumidire spesso con soluzione satura, coprire con una garza imbevuta.

Asma allergica
trattamento di base per via orale.
Inalazione di soluzione al 1% e poi, gradualmente, fino al 3%, due volte al giorno per 10-15 minuti, acqua in temperatura fra 34 e 37°.
Si può usare un apparecchio per aerosol. Ionizzazione con l'apparecchio apposito per eliminare polvere e pollini e ricreare un clima di tipo marino. Un bagno a settimana in soluzione al 1%.

Raffreddore da fieno
trattamento di base per via orale.
Lavaggi nasali con soluzione al 1%, più volte al giorno, per rimuovere il polline dalle mucose.
Se anche gli occhi sono infiammati, fare lavaggi. Usare lo ionizzatore con soluzione salina per abbattere il polline.

Malattie influenzali (tosse, raffreddore, mal di gola, bronchite, otite dell'orecchio medio, sinusite)
trattamento di base per via orale.
Se non c'è febbre o è leggera, fare bagno di circa 20 minuti: con processo osmotico si cederanno tossine all'acqua e si assorbiranno dal sale energie positive. Se la febbre è alta, fare solo pediluvio. La maglietta al sale può dare buoni risultati. Ottimi gli impacchi freddi ai polpacci.

Mal di gola
oltre a quanto sopra, fare gargarismi con soluzione al 1%.
Impacchi: inumidire un foulard con soluzione satura e avvolgerlo attorno al collo per un ora, coperto da un asciugamano.

Otite media (chiusura della tromba di Eustachio)
trattamento malattie influenzali.
Due lavaggi nasali al giorno, soluzione al 1%. Cuscino di sale: scaldarlo e applicarlo sulla parte per 20 minuti, ripetere durante il giorno secondo necessità.

Raffreddore e sinusite
trattamento malattie influenzali. Risciacquare il naso mattino e sera, con soluzione al 1%.

Bronchite
trattamento malattie influenzali. Inalazione 1-2 volte al giorno con soluzione al 1%, aumentabile fino al 3%.
Se la bronchite è cronica, usare lo ionizzatore.

Artrite e gotta
trattamento di base per via orale. Impacchi con soluzione satura. Ripetere spesso secondo necessità.

Artrosi e osteoporosi
trattamento di base per via orale.
Impacchi con acqua calda, soluzione al 10% e oltre. Alimentazione: per aumentare il calcio mangiare noci, sesamo e affini (integrali), legumi e soia. Applicare il cuscino di sale caldo per 20 minuti per applicazione.
Serie di bagni con soluzione a partire dal 2% fino al 8% per 15-20 minuti, esclusi nei casi di infiammazione acuta.
Per le articolazioni di mani e piedi fare pediluvi e maniluvi con soluzione a maggior concentrazione (partire dal 10 fino al 20%).

Fratture, distorsioni, contusioni e stiramenti
trattamento di base per via orale.
Impacchi freddi con soluzione molto concentrata: ripetere più volte nella giornata.

Disturbi della digestione
trattamento di base per via orale.
Di solito è sufficiente l'uso costante. Se ci sono calcoli biliari, vengono progressivamente disgregati ed espulsi, ma potrebbero insorgere coliche dolorose fino a fine processo.
Se ci sono disturbi al fegato ed affezioni biliari estese all'intestino ed allo stomaco, impacchi caldi possono alleviare i dolori: soluzione di 50-100 grammi in mezzo litro, applicare sulla parte e coprire con un asciugamani asciutto, lasciare agire per 30 minuti.

Affezioni renali e della vescica
trattamento di base per via orale.
Aumentare l'acqua a 3-4 litri. Impacchi caldi nei punti dolenti o cuscino di sale caldo, per lenire i dolori.

Malattie cardio-circolatorie
trattamento di base per via orale.
Soprattutto se si tratta di malattie "da benessere" (alimentazione, stile di vita - sedentaria - ecc.).

Stati d'ansia, problemi di concentrazione, disturbi del sonno
trattamento di base per via orale.
Bagni in soluzione al 1% a 37°: rilassarsi ascoltando musica.
Se si sta in ambiente con forti campi elettromagnetici, usare uno ionizzatore a sale, che in circa due ore può creare un ambiente con spettro neutro di oscillazioni. Usare anche la lampada di sale.

Disturbi femminili
trattamento di base per via orale.
Per disturbi localizzati (secrezioni anomale, mucosa vaginale secca, infezioni) fare semicupi con soluzione da 3 a 8%, acqua a 37°.

Malattie degli occhi
Per disturbi acuti, lavaggio due o tre volte al giorno con soluzione al 1%, fino a risoluzione del problema.
Per malattie croniche fare lo stesso per lunghi periodi. La cosa più importante è di evitare la disidratazione del globo oculare, che lo deforma e danneggia la vista.

Disturbi da metalli pesanti
trattamento di base per via orale.
Aumentare la quantità d'acqua bevuta nella giornata per favorire l'espulsione degli inquinanti tossici.

Igiene orale
spazzolare mattina e sera i denti con la soluzione satura, farla passare negli spazi interdentali, sciacquare con la soluzione trattenendola in bocca per 3 minuti in modo da raggiungere tutto lo spazio interno. Il sale inibisce la formazione di tartaro e carie, abbatte l'acidità, rigenera lo smalto.

Deodorazione
il sale impedisce la proliferazione di batteri e germi, anche quelli che sono causa dei cattivi odori (da decomposizione) ascellari e inguinali. Basta frizionarsi con soluzione satura o strofinare un blocchetto cristallino bagnato sulle parti. L'effetto può durare una giornata.


PRESIDI PER LA PREVENZIONE


aggiornato:

luglio 2004