Progetto Scudo nasce dalla constatazione che la spesa sanitaria è in continuo aumento, con effetti devastanti sull'economia, e dalla riflessione che è ovviamente senz'altro meglio prevenire le malattie che curarle: costa meno e consente una migliore qualità di vita. Fin dall'ultimo decennio del secolo scorso in Progetto Scudo si è cercato, studiato, testato tutto quanto sul mercato (apparecchiature, attrezzi, metodologie e sostanze naturali, ecc.) potesse consentire, nei settori ritenuti strategìci per la salute, di aiutare gli esseri viventi (anche animali e vegetali per certi settori) a rinforzarsi abbastanza da riuscire a resistere a tutti quegli "stress" che possono portare a patologie. In particolare si sono presi in considerazione i trattamenti di acqua, aria, campi elettromagnetici e, in generale, di ogni energia radiante. Inoltre ci si è occupati di strutture per sano riposo, riequilibrio osteo?muscolare, stimolazioni di tipo riflessologico, sistemi di sana cottura, rimedi floreali, ecc.



Ci si è avvalsi delle esperienze maturate da medici naturopati nella selezione dei prodotti migliori, nonché delle testimonianze degli stessi fruitori dei vari prodotti per mantenere una collaborazione fattiva con i produttori, volta al continuo miglioramento tecnico/scientifico. Inoltre sono stati interpellati docenti universitari (principalmente di fisica) per acquisire una migliore comprensione dei meccanismi naturali che sono alla base del funzionamento dei vari prodotti.
Sulla base di questa filosofia operativa, siamo in grado di meglio coinvolgere gli utenti in un utilizzo più cosciente e quindi efficace dei mezzi e metodi offerti.
Naturalmente la scelta dei prodotti da mettere a catalogo si basa anche sul ragionevole compromesso fra la ricerca a 360° e l'esigenza di coprire tutto quanto l'arco operativo essenziale al raggiungimento della prevenzione, e fattori di opportunità logistica ed operatività commerciale.

Peraltro, come il sito che state visitando mostrerà, ci saranno aggiornamenti che seguiranno puntualmente in quantità e qualità quanto il progresso tecnico/scientifico saprà ideare. Sì ricorda che la W.H.O. (Organizzazione Mondiale per la Salute) raccomanda la PREVENZIONE come base del benessere, operando su ambiente, alimentazione, stile di vita.



aggiornato:

novembre 2002