Come creare fonts e venderli sul web

Vi siete mai trovati impegnati nella ricerca del font giusto per scrivere una mail o per stampare un biglietto di auguri? In queste situazioni capita spesso di non trovare il font giusto, perché ormai quelli che abbiamo di fronte ogni giorno appaiono troppo scontati e sempre uguali a se stessi. Chi è dotato di abilità progettuali e conosce un minimo i programmi di grafica ha modo per risolvere questa situazione, che in alcuni casi ci può portare anche un piccolo guadagno: creare da soli i propri fonts! Online si trovano infatti non solo dei programmi che permettono di creare dei fonts personalizzati, ma anche dei siti specializzati dove possono essere messi in vendita. Vediamo quali sono!

Un servizio online gratuito molto efficace è quello offerto da Font Generator, ma prima di accedervi sarà necessario avere a disposizione una stampante ed uno scanner. Dopo essersi collegati al sito web Font Generator bisognerà cliccare sulla voce “Create your font now” che si trova al centro della pagina. In questa sezione del sito web sarà possibile effettuare il download del font template, ovvero una tabella in formato PDF da stampare (su un normale foglio A4) che riporta una serie di caselle vuote all’interno delle quali dovranno essere scritte tutte le lettere dell’alfabeto (maiuscole e minuscole) ed i caratteri speciali.

La tabella va riempita manualmente utilizzando un pennarello fine di colore nero, seguendo attentamente le tre linee guida che si trovano in ciascun riquadro e lasciando un po’ di spazio libero rispetto ai bordi. La procedura per realizzazione del proprio font personalizzato è quasi giunta al termine. Basterà scansionare il font template compilato manualmente ad una definizione di almeno 200 DPI e salvare il file con estensione PNG o JPG e caricarlo su Font Generator cliccando sulla voce “Scan Template“. Prima di caricare il file sarà necessario compilare due riquadri, quello relativo al nome del proprio font (campo Font name) e quello relativo al nome dell’autore (campo Author). A questo punto la calligrafia viene analizzata da Font Generatore, che dopo alcuni istanti darà all’utente la possibile di scaricate il file del proprio font personalizzato.

Pensate di aver realizzato un font particolarmente interessante? Allora provate a venderlo! Non ci sono molti siti web dedicati a questo servizio, ma ce n’è uno particolarmente adatto per effettuare questa operazione: MyFonts. Si tratta di un sito web dedicato esclusivamente alla vendita dei fonts all’interno del quale si può trovare un vastissimo archivio. Gli utenti che vogliono vendere i propri fonts utilizzando questo servizio riceveranno il 50% del prezzo effettivo pagato dal cliente per effettuare il download del font scelto. MyFonts è un sito web veramente completo che permette agli utenti di pubblicizzare i propri lavori al fine di incrementare le vendite.

Un altro sito web che offre questo servizio è Creative Market, una piattaforma dedicata ai “creativi” che oltre ai fonts possono vendere anche  foto, disegni ed illustrazioni. Su Creative Market gli utenti hanno la possibilità di scegliere il prezzo di vendita dei propri lavori, ricavando il 70% di ogni vendita (il restante 30% andrà ovviamente ai gestori del sito).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *